Bonus facciate condominio Roma al 90%

Il vostro condominio progetta da tempo una ristrutturazione e necessita di restaurare alcune parti comuni? Questo è il momento giusto per chiedere un preventivo e iniziare i lavori!

Gli importanti incentivi offerti dallo Stato, infatti, permettono di portare in detrazione, nella prima dichiarazione dei redditi utile, i costi sostenuti per restaurare immobili o parti di esso.  La nostra azienda, esperta in restauri e ristrutturazioni condomini a Roma e abitazioni private garantisce lavori impeccabili, svolti con soli materiali di qualità e grande professionalità.

Nei molti interventi che effettuiamo, rientrano anche quelli relativi al restauro delle facciate di un condominio. Con questo intervento, potrete beneficiare del cosiddetto “bonus facciate 90%” che consente di detrarre fino al 90% la spesa dai versamenti Irpef o Ires. Scopri come il tuo condominio può accedere al Bonus e richiedi un preventivo gratuito: la Ediling Costruzioni srl è a vostra completa disposizione.

Bonus facciate condominio: di cosa si tratta

Dal nome stesso che porta questo incentivo, se ne deduce l’oggetto: si tratta di una detrazione possibile per chi, in un condominio, riqualifichi con un restauro la facciata dello stabile.

Questa detrazione ha come obiettivo:

  • Il miglioramento urbanistico
  • La prevenzione del degrado

Miglioramento Urbanistico

Prevenzione Degrado

bonus-facciate-90-condominio-roma

Ecco gli interventi per accedere al superbonus

Proroga fino al 31/12/2021

Inizialmente, il bonus era usufruibile sino al 31/12/2020 ma, con la nuova Legge di Bilancio si è prorogato il termine a fine 2021.

Naturalmente, come vedremo in dettaglio nel prossimo paragrafo, ci sono dei limiti, dei requisiti e dei termini per poter beneficiare del bonus, recuperando fino al 90% dei soldi spesi nei lavori.

Questi ultimi saranno scalati, per un massimo di 10 rate, nei dieci anni successivi ai lavori.

Richiedi il tuo Preventivo

Non perdere tempo contattaci per un preventivo gratuito per accedere al superbonus 90%

Bonus facciate detrazione: requisiti e termini per usufruirne

Il primo punto importante da specificare è che, diversamente da quanto previsto in altri bonus, non c’è un tetto massimo per la spesa.

Tuttavia, sempre diversamente dal solito, non è possibile usufruire della formula dello sconto in fattura o del credito d’imposta. Facciamo riferimento all’Ecobonus 110% che, invece, prevede proprio questa possibilità.

Naturalmente, per poter usufruire del bonus rifacimento facciata, anche gli immobili devono rispettare alcuni criteri.

Il bonus facciate condominio a Roma, come in qualsiasi altra metropoli, si rivolge a chi esegue lavori di:

  • Pittura
  • Pulizia
  • tinteggiatura
  • riqualificazione delle facciate

Il bonus non prevede interventi di tipo strutturali poiché, per essi, sono previste altre agevolazioni.

I requisiti che devono rispettare gli immobili

Anche gli immobili devono soddisfare dei requisiti e, nello specifico, devono trovarsi in una zona A o in una zona B. Ma cosa significa? Scopriamolo insieme.

Zona A

Con questa definizione si intendono le parti del Paese in cui vi siano centri urbani storicamente o artisticamente rilevanti. Il principio è che, ad esempio, se un edificio si trova in una di queste zone, la sua riqualificazione va a beneficio dell’intero agglomerato.

Zona B

In questo caso si parla di parti del Paese edificate solo in parte ma almeno per il 12,5% della zona stessa. Inoltre, qui la densità deve essere almeno di 1,5 mc per mq. Il bonus, dunque, non si applica ad esempio ad una villetta solitaria in collina.

Affidatevi alla nostra competenza e professionalità: garantiamo lavori eccellenti, nel pieno rispetto dei requisiti con cui potrete richiedere il vostro bonus facciate.